“La Nostra Guerra Non E’ Mai Finita” di Giovanni Tizian – Presentazione 13 Giugno Ore 18.00

image


Giovedì 13 giugno alle ore 18
, presso l’Aula Consiliare del Palazzo Comunale, Piazza Italia 1, Colleferro (RM), verrà presentato il libro di Giovanni Tizian LA NOSTRA GUERRA NON È MAI FINITA (Mondadori Editore Strade Blu, 2013).

Interviene Gianluca Di Feo, Caporedattore de L’Espresso. Sarà presente l’Autore.
L’incontro è organizzato dall’Associazione Culturale Gruppo Logos.

Giovanni Tizian, giornalista sotto scorta de L’Espresso che ne “La nostra guerra non è mai finita”(Mondadori 2013), racconta la sua vita colpita dalle scure della ‘ndrangheta. Da Bovalino a Modena. Un viaggio nella memoria e nei percorsi della ricerca di giustizia per l’omicidio del padre Giuseppe Tizian, ucciso dalla mafia il 23 ottobre del 1989 mentre tornava a casa da lavoro. Un percorso corale, fatto di una storia collettiva, quella delle tante vittime dimenticate e lasciate a ingiallire le pagine della giustizia polverosa. Tizian, emigrato insieme alla sua famiglia a Modena, cerca di ricostruire i tratti di una delle pagine più dolorose della sua vita. La perdita di un padre per mano mafiosa, l’incendio della fabbrica del nonno e la sua vita sotto scorta. Ignaro che, la ricerca della verità, applicata anche nel suo lavoro di giornalista lo avrebbe nuovamente portato faccia a faccia con la ‘ndrangheta.

GIOVANNI TIZIAN (Reggio Calabria 1982), giornalista, scrive per “la Repubblica” e il settimanale “L’Espresso”. Nel 2012 ha vinto il premio per i giornalisti di provincia “Enzo Biagi”, gli è stata assegnata la menzione speciale al premio Biagio Agnes e la Colomba d’oro per la pace. È autore del saggio inchiesta Gotica. ‘Ndrangheta, mafia e camorra oltrepassano la linea.

GIANLUCA DI FEO, giornalista, da vent’anni si occupa di inchieste sulla criminalita’ organizzata e sulla corruzione. Prima al “Corriere della Sera” e ora a “L’Espresso”, dove e’ caporedattore, dal 1990 ha seguito tutte le principali vicende di mafia, riciclaggio e collusione politica: da Mani Pulite alle stragi del 1992-93, dall’infiltrazione delle cosche al Nord all’evoluzione imprenditoriale della camorra casalese.

You may also like...