L’Unione Giovani Indipendenti Parteciperà Alla Manifestazione Del 1° Dicembre – “Insieme Per”

image

L’Unione Giovani Indipendenti il 1° Dicembre 2012 scenderà in piazza al fianco dei lavoratori e delle lavoratrici, aderendo all’iniziativa “Insieme Per” indetta dai sindacati confederali.
Scenderà in strada per lanciare un segnale, per gettare un ponte tra due realtà che troppo spesso vengono immotivatamente contrapposte, gli ambientalisti ed il mondo operaio.
Manifesterà al loro fianco per ribadire la propria solidarietà e per affermare, definitivamente, che la dignità del lavoratore, quale individuo e cittadino, non può essere oggetto di trattative al ribasso né di mercanteggiamenti di sorta.
Precarietà e disoccupazione, oggi, minano questa dignità alle fondamenta.
Ed è in momenti di grandi difficoltà come questi che si fa avanti lo spettro del ricatto occupazionale, la condanna all’omertà per la difesa del posto di lavoro.
La manifestazione del 6 Ottobre scorso – SEI UNO ZERO? – ha spazzato via ogni dubbio in merito: non ci può essere lavoro nella Valle del Sacco senza tutela ambientale, non ci può essere occupazione senza difesa del diritto alla salute. L’associazione ribadirà, pertanto, il proprio NO al progetto di TMB per Castellaccio previsto nel Piano Rifiuti della Giunta Polverini, alla discarica di Colle Fagiolara ed ai due inceneritori di Colleferro, di cui chiede l’immediata chiusura. Al contempo porterà in piazza le proprie proposte, le proprie idee per far fronte alla peggior crisi occupazione della storia Colleferrina, seguita alla fuga dal territorio dei principali impianti industriali. E proprio dal disagio economico, dal degrado ambientale nascono le occasioni di sviluppo occupazionale a cui l’associazione, negli anni, ha sempre cercato di dar voce: raccolta differenziata porta a porta, isole ecologiche, bioedilizia, riqualificazione e bonifica del territorio, un più stretto rapporto con il mondo della ricerca e dell’università, stimolo alle arti e alla cultura.
Questa è la Colleferro che vogliamo, questa è la Colleferro che tutti insieme dovremo costruire.

Unione Giovani Indipendenti

You may also like...