Rifiuti Medici – Sequestro a Colleferro

I finanzieri di Colleferro hanno sorpreso il socio di un laboratorio di analisi cliniche intento a smaltire i rifiuti liquidi prodotti riversandoli in un canale di deflusso delle acque della periferia cittadina. I rifiuti, nocivi per la salute, erano costituiti da liquami di scarto e lavaggio dei macchinari con cui vengono eseguite le analisi di laboratorio. Sequestrati 300 litri di rifiuti liquidi pronti per lo smaltimento alternativo. Denunciati i due responsabili del laboratorio.

You may also like...