Sabato 9 Novembre L’Unione Giovani Indipendenti è alla Coop di Colleferro: Venite a trovarci!

Questo sabato saremo alla Coop di Colleferro per svolgere le nostre attività preferite: informare la popolazione e parlare con le persone.

Sarà presente la nostra mostra itinerante sulle tematiche ambientali locali, realizzata con lo scopo di far capire a tutti quale sia la situazione di Colleferro e della Valle del Sacco.

Potrete leggere il nuovo numero del nostro giornale, le nostre vignette e tanto altro materiale informativo che potete portare a casa per farlo leggere a chi è interessato.

Ma le cose più importanti saranno l’argomento del porta a porta che a Colleferro è stato annunciato più di 700 giorni fa ma ancora non si vede, e la petizione, da far firmare ai cittadini, che vogliamo portare all’attenzione del comune di Colleferro e che di seguito vi riportiamo in modo integrale:

Petizione ai sensi dell’articolo 50 – Capo II dello Statuto Comunale

Al Sindaco di Colleferro Mario Cacciotti Al Segretario Comunale Dott. Antonio Rocca

Al Consiglio Comunale tutto

Proposta popolare di deliberazione per la riduzione del tributo Tares e applicazione della Raccolta Differenziata Porta a Porta.

VISTO CHE

-La pratica del compostaggio domestico consente di riciclare la frazione di rifiuto organico delle utenze domestiche.

-Il compostaggio domestico contribuisce alla riduzione dei rifiuti effettivamente prodotti dalle utenze.

-Molti comuni italiani in sede di consiglio hanno approvato nel regolamento comunale per l’istituzione e l’applicazione del tributo TARES l’attuazione di riduzioni della tariffa per le utenze che praticano il compostaggio domestico.

CONSIDERATO CHE

-Il 14 novembre 2011 in sede di consiglio comunale venne approvato una mozione per l’attuazione della raccolta differenziata porta a porta ma tutt’ora non è stata attivata in nessuna zona del territorio comunale.

-La città di Colleferro raggiunge percentuali irrisorie di rifiuti differenziati e recuperati.

-Le normative vigenti obbligano i comuni a raggiungere il 65 % di raccolta differenziata.

I SOTTOSCRITTI CHIEDONO AL SINDACO ED AL CONSIGLIO TUTTO

-La delibera e l’inserimento nel Regolamento Comunale per l’Istituzione e l’Applicazione del Tributo sui Rifiuti e sui Servizi di riduzioni del tributo dal 10 al 30 % in bolletta, per le utenze domestiche che avviano al recupero la frazione umida del rifiuto praticando il compostaggio domestico.

-di fornire ai cittadini tutte le informazioni relative agli sgravi e alle riduzioni del tributo Tares.

-di incentivare, promuovere e divulgare la pratica del compostaggio domestico attraverso consegne di compostiere comunali.

– di incrementare attraverso attività di divulgazione le azioni virtuose che consentono di riciclare i prodotti e di ridurre la produzione di rifiuti.

– di applicare su tutto il territorio comunale la raccolta differenziata porta a porta, introducendo la “Tariffa Puntuale” e facendo valere il principio “Chi Inquina Paga” che permette di premiare chi produce meno rifiuti con sconti sul tributo.

Come sempre vi aspettiamo: ci vediamo alla Coop di Colleferro il 9 Novembre alle 16e30!

Unione Giovani Indipendenti

You may also like...