SOS UGI

Ci rivolgiamo ai nostri sostenitori, ai nostri amici, ai compagni delle lotte ambientali che hanno percorso con noi vertenze, referendum, battaglie sociali ed esperienze di movimento per la difesa della salute e dell’ambiente.
Ci rivolgiamo a voi, perché molti di voi ci conoscono e capiscono quanto sia importante e allo stesso tempo difficile per una piccola realtà, garantire una quotidiana attività associativa.

L’UGI è in difficoltà economiche e logistiche. Da più di un anno non abbiamo una sede e ci resta difficile trovare un posto in affitto, perché al momento abbiamo poche risorse economiche.
Ultimamente siamo pochi e i nostri metodi di finanziamento sono rimasti gli stessi: cene, offerte minime per gadget e aperitivi e il contributo di 5 euro al mese di ogni associato.
Abbiamo chiesto al comune di Colleferro di usufruire di uno spazio comunale e ci siamo resi disponibili a garantire eventuali lavori di manutenzione ma non abbiamo ottenuto una risposta positiva. Sostanzialmente il Comune non ha trovato locali disponibili.
Nei prossimi mesi dovremo affrontare diverse spese: aggiornamento del sito, stampa del nostro giornale e altre attività di informazione.

Non essendo Onlus non beneficiamo del 5×1000 però ti chiediamo un aiuto e un sostegno per poter continuare a operare in difesa della salute e dell’ambiente.

Dal 23 novembre 2005 non ci siamo mai fermati: abbiamo costantemente lavorato per mantenere aperta una fucina culturale capace di far germogliare una cultura ambientalista in un territorio saccheggiato da una mentalità avvelenata.
Ti chiediamo un sostegno per continuare a essere giovani e indipendenti.

IBAN IT64E0832739060000000702217